Spioncino Digitale: Cos’è, Come Funziona e Qual è il Migliore?

Spioncino digitale

Sei in cerca di uno spioncino digitale per la tua porta blindata e vuoi avere maggiori informazioni su caratteristiche, prezzi e modalità di utilizzo?

Sei capitato nel posto giusto.

Se ancora non mi conosci mi presento: mi chiamo Mauro Semonella, titolare di Ariete Porte Blindate ed esperto di porte di sicurezza e serrature, e in questo articolo ti parlerò di uno degli accessori più venduti degli ultimi anni: lo spioncino elettronico.

Scopriremo insieme come funziona, come si installa, quali sono i suoi prezzi e, in fondo all’articolo, ti dirò qual’è, secondo me, il migliore spioncino digitale del 2019.

Sei pronto? Iniziamo

 

Spioncino Elettronico per Porte Blindate

 

 

Tutti noi purtroppo abbiamo la sensazione che le nostre città, i nostri quartieri siano pian piano diventati sempre più pericolosi e meno sicuri per la nostra incolumità e quella della nostra famiglia.

Se sia vero o no non sono in grado di dirlo, ma questa è sicuramente la sensazione che la maggior parte delle persone riscontra, e per sentirsi più sereni e tranquilli è giusto pensare a delle soluzioni per poter monitorare meglio ciò che succede nelle nostre proprietà.

Per proteggersi dalla microcriminalità che percepiamo come crescente e per mettere al sicuro in particolare i nostri anziani che vivono soli e i nostri bambini, fortunatamente ad oggi esistono molte soluzioni che le nuove tecnologie sono in grado di offrirci!

Qui ti parlerò, infatti, di una novità che ti permetterà di monitorare e proteggere i tuoi spazi privati sia quando ti trovi in casa sia nei periodi in cui devi lasciarla disabitata: si tratta dello spioncino digitale (comunemente chiamato anche occhio magico elettronico).

 

Cos’è uno spioncino digitale per porta blindata

Gli spioncini elettronici, che vengono usati in particolar modo per le porte blindate, sono davvero molto simili a quelli tradizionali che conosci e che hai sicuramente sempre visto e utilizzato.

Dall’esterno della tua abitazione, nella maggior parte dei casi, è molto difficile accorgersi delle minime differenze e riconoscere un occhiello per porte blindate tradizionale da uno digitale.

 

Spioncino elettronico con sensore di movimento

 

Questi nuovi strumenti sono anche spesso pensati per adattarsi perfettamente alla tua porta così com’è.

Una volta rimosso il vecchio spioncino, infatti, potrai comodamente utilizzare lo stesso foro per montare anche il tuo nuovo occhiolino elettronico per porta, senza la necessità di provvedere a scomodi adattamenti e senza dover acquistare una porta nuova.

All’interno della tua casa avrai, invece, un monitor dal quale potrai osservare quanto succede sul tuo pianerottolo o all’esterno della tua dimora.

La visione di quanto accade è sicuramente più chiara e nitida rispetto a quanto si potesse scorgere dall’occhiello classico che eri solito utilizzare.

In molti modelli, poi, esiste anche la possibilità di selezionare diversi livelli di zoom e di avere una visione grandangolare particolarmente ampia e, come dirò in seguito, talvolta è anche possibile avere una visione notturna o registrare quanto succede nei pressi della proprietà.

 

Occhio magico elettronico: come funziona

Nel mercato, come vedrai, esistono davvero tantissimi modelli e anche abbastanza diversi tra loro ma ora cercherò di riassumere brevemente le caratteristiche principali di questo strumento e di farti capire come funziona nella sostanza uno spioncino digitale.

Lo strumento di cui ti sto parlando può essere definito innanzi tutto come un apparecchio elettronico, solitamente alimentato con delle batterie e che, una volta montato, ti consente di avere una visione molto nitida delle persone che si presentano alla tua porta.

Spesso lo spioncino digitale è fornito di sensore nella parte esterna e, come ho anticipato, di uno schermo nella parte che sta all’interno della casa.

Per attivare il tuo spioncino sarà solitamente sufficiente premere un pulsante (che normalmente sarà posizionato accanto al display) in modo tale che l’immagine appaia sul tuo schermo.

Inoltre, grazie a questo strumento, se dovessi sentire l’urgenza di controllare cosa stia accadendo fuori dalla tua porta, perché ci sono voci o dei rumori che ti insospettiscono, premendo un solo bottone potrai soddisfare la tua necessità, senza dover uscire per accertare la situazione e rischiare così incontri spiacevoli.

 

spioncino elettronico

 

Nello specifico, poi:

Esistono spioncini digitali dotati di capacità di registrazione: questa particolarità fa in modo che questi apparecchi possano immagazzinare nella loro memoria tutto ciò che accade davanti alla porta dell’abitazione.

Tra questi, alcuni modelli permettono anche di scattare delle fotografie, affinché tu possa conoscere il volto di chi si presenta alla tua porta o nei pressi di essa anche in un secondo momento.

In questo modo davvero non ti sfuggirà più niente e potrai avere un controllo completo della tua abitazione ad ogni ora, qualora ti dovessi trovare in casa o meno.

Anche i dispositivi dotati di una connessione internet ti consentono ovviamente di vedere chi c’è e cosa sta succedendo davanti alla porta o vicino al posto dove vivi quando non sei in casa. Ma in questo caso la peculiarità e il vantaggio è che puoi vedere tutto ciò in tempo reale.

Infine, come ultimo esempio, ci tengo a farti sapere che hai anche la possibilità di acquistare degli spioncini dotati di un sensore di movimento, in questo caso il funzionamento è diverso: lo strumento si attiva autonomamente nel momento in cui riscontra un qualsiasi movimento all’esterno dalla porta e ti invierà una notifica con la foto (o il video) del tuo visitatore.

Tra poco ti spiegherò nel dettaglio tutte le tipologie di spioncini esistenti, ma ora vorrei concentrarmi un attimo sui suoi vantaggi.

 

I vantaggi di avere un occhio magico elettronico

Ho, in realtà, già esposto alcuni vantaggi che può offrirti questo strumento: la visione più chiara e più ampia e, per alcuni modelli, anche la possibilità di registrare, scattare foto, collegarsi da remoto e usufruire di un sensore di movimento.

Oltre a tutto ciò, un enorme vantaggio di questo apparecchio è il fatto di poter essere utilizzato in modo agevole anche dai bambini e dalle persone che usano una sedia a rotelle poiché non c’è più la necessità di arrivare con l’occhio all’altezza dell’occhiolino ma sarà sufficiente osservare lo schermo.

Se sceglierai un apparecchio con la connessione da remoto collegato con un’applicazione (solitamente gratuita e facilmente scaricabile), ti sarà anche possibile osservare quanto accade direttamente dal tuo smartphone o tablet.

 

Come montare uno spioncino elettronico

Ok, ma io non sono nè un esperto di porte blindate nè un elettricista, posso montarlo da solo oppure ho bisogno di un tecnico? – ti chiederai.

Beh, devi sapere che l’istallazione di questi oggetti risulta estremamente facile e veloce.

Solitamente si tratta di strumenti a batterie perciò non sarà necessario alcun collegamento elettrico che renderebbe l’azione molto più complessa.

Questo è un video illustrativo in cui puoi vedere come installare lo spioncino digitale Ezviz DP1 (di cui parlerò fra poco).

 

 

Innanzitutto, qualora fossi già in possesso di uno spioncino tradizionale e tu preferisca utilizzare lo stesso foro, dovrai, semplicemente:

  1. Smontare lo spioncino classico, svitandolo con l’aiuto della chiave adatta dall’interno, mantenendolo in posizione dal lato esterno della porta.
  2. Valutare se lo spazio ottenuto è sufficiente o se serva allargare il buco con un trapano (nel 90% dei casi lo spioncino digitale entra perfettamente nello stesso foro).
  3. Inserire il nuovo spioncino dal lato esterno facendo passare con cura il cavo della telecamera dall’esterno verso l’interno.
  4. Una volta passato il cavo, sarà necessario montare il supporto adesivo, inserire il cilindro di fissaggio avvitandolo e collegare il display, ovviamente sempre dal lato interno.

Controllerai, dunque, dal display che la telecamera dello spioncino porta blindata sia perfettamente dritta e stabile e che tutto l’insieme sia funzionante.

Ovviamente queste sono indicazioni generiche ma per ogni modello che deciderai di acquistare ci sono delle istruzioni molto chiare e dettagliate con le quali ti sarà impossibile sbagliare!

Infondo non è poi così tanto più complesso rispetto al montaggio di uno spioncino normale, vecchio stile.

Tuttavia, qualora dovesse risultare per te difficile o noiosa come operazione, potrai sempre contattare un tecnico che eseguirà facilmente per te il lavoro nel giro di pochi minuti e in men che non si dica avrai il tuo nuovo occhiolino digitale montato e pronto per l’uso.

 

Tipologie di occhielli elettronici con monitor

Come ho accennato, il mercato, ad oggi, ti offre una vastissima gamma di prodotti di questo genere, poiché le caratteristiche tecniche che si possono desiderare in uno strumento di questo tipo sono molte e molto diverse tra loro.

Queste caratteristiche tecniche, chiaramente, influiscono anche sul prezzo che il dispositivo viene ad avere.

Per questo motivo è bene fare le proprie valutazioni facendo attenzione a diversi fattori e questo articolo, infatti, ha proprio l’obiettivo di chiarirti quali siano le alternative a tua disposizione e come sia meglio orientarsi in questo mare di possibilità.

 

occhio magico elettronico

 

Una delle principali differenze che potrai notare subito tra i diversi spioncini è senza dubbio la risoluzione dello schermo e la grandezza di quest’ultimo e quindi dell’immagine stessa.

Uno schermo ampio e con un’alta risoluzione permette sicuramente una visione dell’esterno più chiara, essenziale soprattutto per gli anziani e per le persone con difficoltà visive.

Sempre a questo fine, tuttavia esistono anche modelli con la possibilità di eseguire lo zoom sull’immagine.

Ma vediamo insieme tutte le tipologie di spioncini elettronici esistenti.

 

Spioncino elettronico wifi

Modelli con una caratteristica interessante sono sicuramente quelli che hanno la possibilità di collegarsi alla rete wi-fi.

Questi spioncini offrono la comodità di essere comandati da remoto tramite uno o più dispositivi personali come un tablet o uno smartphone.

Inoltre, e in aggiunta a quanto già accennato, l’occhiello porta wifi ti dà l’opportunità non solo di collegarti in diretta osservando e ascoltando quanto accade al di fuori della tua abitazione, ma ti consente perfino di parlare da un altoparlante posizionato appositamente nello spioncino stesso.

In questo modo otterrai la massima cognizione di quanto accade nei pressi della tua proprietà e la capacità di poter anche comunicare con chiunque dovesse presentarsi alla tua porta che sia a te gradito o meno.

Potresti, infatti, avere l’esigenza di spaventare un ladro che si avvicina alla tua casa, per esempio avvisandolo che sta per giungere la polizia, o, molto più semplicemente, potresti voler indicare al fattorino dove lasciare il pacco che ti deve consegnare.

Il fatto di poter compiere tutte queste azioni a distanza, quando si è al lavoro o in vacanza, è sicuramente rivoluzionario e stupefacente.

I video che vengono registrati potranno essere spesso anche salvati nel tuo smartphone o tablet e potranno essere da te riguardati in seguito o mostrati a chi desideri in ogni momento, quando ne sentirai l’esigenza.

Grazie agli spioncini digitali wifi con sensore di movimento potrai, quindi, non solo accorgerti di qualsiasi persona sospetta che entra nella tua poprietà e parlarci, ma sarai anche in grado di procurare alla polizia foto e filmati che identificano i malintenzionati qualora si dovesse verificare un’effrazione.

 

Spioncino digitale grandangolo

Ho già detto di come gli spioncini digitali ti permettano di avere una visione di qualità nettamente migliore di quanto succede al di là della tua porta.

Tuttavia, molto importante a questo riguardo è l’angolo di visuale che si riesce ad ottenere.

Come per gli spioncini tradizionali anche quelli digitali hanno la possibilità di avere diversi gradi a seconda della lente che viene usata.

Possiamo dire che una buona qualità di spioncino può offrire un grandangolo da 120 a 200 gradi, che sicuramente permette di osservare ogni angolo del pianerottolo non dando modo a malintenzionati di nascondersi in zone nascoste.

Anche questa, dunque, può essere una caratteristica interessante da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

 

Spioncino digitale con sensore di movimento

La penultima caratteristica che non potrei fare a meno di approfondire è data dalla presenza di un sensore di movimento all’interno dello spioncino.

Di cosa si tratta?

Un tale sensore è capace di rilevare in modo automatico la presenza di un corpo nell’area coperta dal campo dello spioncino e avvisa il proprietario del dispositivo in tempo reale quando una persona si presenta alla porta d’entrata, se questo viene appositamente collegato all’app installata nello smartphone o nel tablet.

Chiaramente, dipende dal modello scelto e dalla somma spesa, ma solitamente gli spioncini digitali con integrata questa possibilità sono piuttosto accurati e se la persona è abbastanza vicina alla telecamera del dispositivo la rilevano sempre.

Questo è sicuramente un vantaggio in più che io terrei molto in considerazione nella scelta del prodotto, in quanto, soprattutto se combinato con la connessione da remoto e la presenza di un altoparlante, può davvero risultare utilissimo soprattutto quando non si è in casa.

 

Spioncino digitale infrarossi

Infine, ti consiglierei anche di non sottovalutare l’importanza della presenza di una telecamera ad infrarossi.

Questo tipo di telecamere ti permettono, infatti, di avere un’ottima visione notturna di quanto succede all’esterno della tua porta.

È sicuramente un optional da valutare soprattutto per quelle persone che si apprestano all’acquisto dello spioncino principalmente per motivi di sicurezza e che temono intrusioni.

Spesso, infatti, è proprio di notte che avvengono i tentativi di furto o effrazione e sarebbe insensato privarsi di una chiara visione di ciò che succede proprio in questo momento della giornata.

Anche se non avrai un sensore di movimento questo tipo di telecamera ti sarà comunque utile qualora dovessi sentire dei rumori sospetti e volessi controllare cosa sta succedendo fuori dalla tua abitazione.

In questo modo eviteresti la classica scena del povero inquilino che deve uscire dalla casa con la torcia per vedere se qualcuno è entrato nel proprio vialetto.

Ovviamente se il tuo giardino o il tuo pianerottolo hanno un’illuminazione sufficiente, forse questa caratteristica non sarà per te indispensabile, ma dovresri fare con cura le tue valutazioni e non rischiare di privarti di una visione nitida a tutte le ore del giorno.

“Ok, Mauro, ho capito tutto. Ma sul mercato esistono decine di spioncini! Quale dovrei scegliere?”

 

Miglior spioncino digitale 2019

Ecco la lista di quelli che sono, secondo me, i migliori occhi magici elettronici per porte blindate dell’ultimo anno.

Quella che vedi non è una classifica, ma una lista di prodotti selezionati tenendo in considerazione alcuni parametri chiave come: affidabilità, rapporto qualità prezzo e assistenza clienti.

 

Brinno

Gli spioncini Brinno sono solitamente di colore nero, semplici, sobri, funzionali.

La Brinno è spesso elogiata per la possibilità che offre di avere con il dispositivo un sensore automatico di movimento.

Il sensore va applicato al di fuori della porta blindata e ti offre tutti i vantaggi di cui ho precedentemente parlato.

I dispositivi di questa azienda permettono anche la registrazione delle immagini catturate con tutto ciò che di vantaggioso ne consegue.

I prodotti sono alimentati da normalissime pile stilo che si trovano praticamente dovunque.

Anche la Brinno offre modelli di livello diverso che ti permettono di fare una scelta mirata in base alle tue esigenze e al tuo budget.

 

Yale

Gli spioncini della Yale sono probabilmente tra i modelli più venduti all’interno della categoria

Sono prodotti semplici da utilizzare e si presentano bene, con un design semplice ed elegante e un colore nero.

L’azienda offre anche in questo caso diverse possibilità; si può acquistare le seguenti versioni:

  • Base
  • Con più memoria
  • Con la possibilità di registrare
  • Spioncino digitale registrazione automatica.

Sono dispositivi molto semplici da installare e l’immagine che riproducono è molto chiara e nitida.

 

Vitel

Un modello molto valido è il VITEL E0551: è uno spioncino wi-fi con un display touch che rende il suo utilizzo agevole e intuitivo.

Il dispositivo ti permette di poter impostare la visualizzazione anche da remoto scaricando una semplicissima app gratuita nel tuo smartphone o tablet.

C’è anche la possibilità di connettersi in tempo reale per vedere quanto accade all’esterno della casa e se necessario c’è anche la funzione altoparlante con la quale potrai comunicare con chi si presenta alla tua porta.

Vitel E0378-40, invece, offre un display più grande ideale per chi ama le immagini molto chiare e definite e per le persone con difficoltà di vista.

 

Ezviz Dp1

Ho lasciato per ultimo il prodotto che secondo me merita il maggiore spazio poiché, a mio parere, rappresenta probabilmente il migliore occhio magico per porte al momento sul mercato.

Ezviz, con questo modello, propone un prodotto completo con uno schermo di dimensioni considerevole di 4,3 pollici e touch screen.

L’angolo di visione è abbastanza ampio e il video riprodotto è in HD.

Questo spioncino permette anche la visione notturna e, con la commutazione automatica dal giorno alla notte, ti consente di ricevere sempre immagini chiare e ben visibili fino ad una profondità di 3 metri.

Si tratta di uno spioncino digitale wifi con sensore di movimento che individua ogni spostamento nei pressi dell’entrata e avrai anche la possibilità di comunicare con la persona che si trova dinnanzi alla tua porta sia se ti trovi in casa sia da remoto direttamente dal tuo smartphone.

Il modello ha due possibilità di ricarica: tramite un carica batterie esterno o con l’alimentazione a parete.

La batteria a litio è tuttavia davvero sensazionale, in quanto dura fino a 2 mesi con un basso consumo.

Se deciderai di acquistare questo prodotto riceverai un kit con tutto il necessario.

Il prezzo non è proprio irrisorio (si aggira intorno ai 200€) ma penso che ne valga la pena se vengono valutate tutte le caratteristiche tecniche che possiede questo modello.

 

Spioncino digitale prezzi

Come dicevo illustrando alcuni esempi di prodotti sul mercato, esistono davvero modelli per tutti i portafogli ma se vuoi farti un’idea generale direi che per avere un prodotto valido andrai a spendere dai 50-60 euro per un dispositivo base fino ad oltre 200€ per i prodotti più completi.

D’altronde un buon sensore di movimento o la presenza di altoparlante, del grandangolo o dell’alta definizione dell’immagine hanno un certo costo che non possiamo ignorare.

Come per tutte le cose ti consiglio di fare un’attenta analisi qualità-prezzo e di scegliere il prodotto che più si adatta alla tua persona e alla tua casa.

 

È legale montare un occhio magico per porta blindata?

Si, installare uno spioncino digitale è permesso dalla legge italiana, anche se collegato con un monitor o con lo smartphone.

È stato infatti affermato dalla sentenza n. 34151/2017 della Corte di Cassazione che “Le scale di un Condominio e i pianerottoli delle scale condominiali non assolvono alla funzione di consentire l’esplicazione della vita privata al riparo da sguardi indiscreti, perché sono, in realtà, destinati all’uso di un numero indeterminato di soggetti e di conseguenza la tutela penalistica di cui all’art. 615 bis c.p. non si estende alle immagini eventualmente ivi riprese”.

Il pianerottolo di casa non è da ritenersi “zona a rischio” ai sensi dell’art. 615- bis c.p. (reato di interferenze illecite nella vita privata) ed è dunque permesso installare uno spioncino elettronico.

Per maggiori informazioni, leggi l’articolo dedicato.

 

Opinioni

In conclusione, vorrei sottolineare il fatto che non bisogna mai farsi spaventare dalle nuove tecnologie, ma, a mio parere bisogna sempre porsi in modo positivo verso di esse e lasciare che i nuovi vantaggi e le nuove comodità che offrono alla nostra vita quotidiana ci stupiscano e ci facciano capire quanto inutile sarebbe stato rinunciare all’innovazione.

Non so se l’hai già sentito raccontare, ma quando fu inventato il frigorifero molte nonne di allora ritenevano che fosse inutile, uno spreco, un mobile ingombrante in più di cui tutto sommato avrebbero potuto fare a meno.

Beh, diciamoci la verità, oggi vivresti senza frigorifero?

Davvero, uno spioncino digitale può seriamente cambiare molto la tua quotidianità: non per ripetermi ma, a seconda del modello che sceglierai, sarai in grado di vedere molto meglio chi bussa alla tua porta, potrai individuarlo subito e in modo automatico, e avrai la possibilità di parlare con questa persona senza aprire la porta e di controllare ciò che fa perfino quando sarai in vacanza chi sa dove!

Per non parlare della funzione di registrazione di video e di immagini e della possibilità di far usare comodamente il dispositivo anche a persone di statura ridotta o impossibilitate ad alzarsi in piedi.

Gli argomenti a favore sono dunque molti e in questo articolo credo di averti fornito una prima panoramica di alcuni tra i migliori modelli che ci sono sul mercato oggigiorno, ora sta a te fare la tua scelta e acquistare lo spioncino digitale che più si adatta ai tuoi bisogni.

Se hai bisogno di consigli, lascia un commento qui sotto. Se invece cerchi maggiori informazioni sulle porte blindate, vieni a trovarci in uno dei nostri showroom.

Un caro saluto,
Mauro

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi con "*" sono obbligatori

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>